Facebooktwitteryoutubeinstagramby feather

KIRK: “Lulu’ è uno degli ‘album più importanti a cui abbia mai preso parte”

Scritto da Zonametallica on . Postato in News

Il chitarrista dei METALLICA, Kirk Hammett, ha ancora una volta difeso “Lulu”, il controverso disco di collaborazione con Lou Reed, definendolo “uno degli album più importanti” a cui abbia mai preso parte. “Lulu” ha radicalizzato i fan nel mondo e ha fatto guadagnare ai METALLICA alcune delle peggiori recensioni della loro intera carriera. Il lavoro univa i testi e le parole di poesia del frontman dei VELVET UNDERGROUND all’assalto musicale dei METALLICA per un’esperienza scioccante che non suona per niente come qualcosa che i METALLICA abbiano suonato prima.

A più di cinque anni dall’uscita, “Lulu” ha venduto solo 35.000 copie negli Stati Uniti, secondo Nielsen SoundScan.

Intervistato da HumoNegro.com dal Cile, Kirk ha dichiarato in merito a “Lulu” (il video di seguito): “Penso che sia una delle cose più grandi che abbia mai fatto. Voglio dire, puoi vederlo come una sorta di album dei METALLICA, ma non è un vero e proprio album dei METALLICA. Penso sia questo uno dei motivi di tutto il fraintendimento. La gente pensava si sarebbe trattato di un album heavy metal con le canzoni di Lou Reed, ma no – era una collaborazione. Si trattava di entrambe le nostre entità musicali messe insieme per costruire qualcosa di fresco, nuovo e unico. Ed il fatto che sia diventato qualcosa di così unico, penso sia un grande successo. E lo adoro. Lo ascolto ancora. Mi manca Lou; è triste che non sia più con noi. Ma nel complesso, questo è uno degli album più importanti a cui penso di aver mai partecipato nella mia vita. Questo è ciò che sento a riguardo.”

In un’intervista del 2012 con Spin, il batterista dei METALLICA, Lars Ulrich, ha ammesso che la band fu presa alla sprovvista dalle veementi reazioni a “Lulu”, dicendo “È stato molto più cattivo di quanto ci aspettassimo. Specialmente nei confronti di Lou. È così buono. Ma quando i METALLICA suonano dei riff impulsivi e Lou Reed ci recita sopra della poesia sugli anticonformisti tedeschi di 150 anni fa, può essere difficile da accettare.”

Alla domanda quali fossero le opinioni su alcuni dei testi di Reed, come “I swallow your sharpest cutter / Like a coloured man’s dick”, Ulrich ha risposto “Capisco che un 13enne in Cape Girardeau, Missouri, può sembrare storcere un po’ il muso, ma per qualcuno che è cresciuto in una realtà artistica di Copenaghen nella fine degli anni 60, ci sta”.

La collaborazione tra i METALLICA e Reed è stata arricchita da performance insieme come “Sweet Jane” e “White Light/White Heat” di Reed al 25° anniversario della Rock And Roll Hall Of Fame al Madison Square Garden ad Ottobre del 2009. I brani sono stati tutti scritti da Reed con l’aggiunta di arrangiamenti e contributi dei METALLICA. Solo due brani dell’album durano meno di cinque minuti, altri due durano 11 minuti e il brano di chiusura, “Junior Dad”, dura 19 minuti.

Reed è deceduto ad Ottobre del 2013 all’età di 71 anni, cinque mesi dopo aver avuto un trapianto di fegato che avrebbe dovuto salvargli la vita, secondo sua moglie, Laurie Anderson.

Trackback dal tuo sito.


   

ZONAMETALLICA V4.0 FAN CLUB UFFICIALE ITALIANO DEI METALLICA #350 Copyright 2006 - 2014 Design by Mariosky Inc.

Powered by Warp Theme Framework
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.